Asciugatrice, 10 Modi per Risparmiare Energia Elettrica

10 Consigli facili per un uso efficiente dell’asciugatrice

Lavare e asciugare un bucato, è un dato di fatto, richiede un grande dispendio di risorse in termini di tempo, energia e denaro.

Circa il 10% del consumo totale di elettricità di una casa va al lavaggio e all’asciugatura del bucato,” dice Noah Horowitz, scienziato senior del Natural Resources Defense Council.

come risparmiare energia elettrica con asciugatrice

A differenza delle lavatrici, ci è voluto molto più tempo per rendere le asciugatrici più efficienti dal punto di vista energetico.

Le asciugatrici a pompa di calore sono la scelta più efficiente dal punto di vista energetico. Il loro principio di funzionamento consiste nel riscaldare l’aria che circola dentro il cestello tramite l’utilizzo di un compressore. Una asciugabiancheria elettrica convenzionale si basa su un elemento riscaldante. Alcune asciugatrici utilizzano entrambe le tecnologie e sono note come ibride.

Leggete anche il nostro articolo su qual è la migliore asciugatrice slim per orientarvi nella scelta.
 
 

Vediamo come risparmiare energia elettrica utilizzando l’asciugatrice in modo efficiente. Segui questi semplici consigli.

 

  1. Stendete i panni al sole quando è possibile. Riducete l’uso dell’asciugatrice se potete utilizzare un metodo alternativo e, soprattutto, gratuito.
  2.  

  3. Centrifugate i panni nella lavatrice prima di metterli nell’asciugatrice. In questo modo eliminerete l’eccesso di acqua rendendo molto più veloce l’asciugatura.
  4.  

  5. Usatela sempre a pieno carico.
     
  6. Asciugate insieme indumenti simili e non mescolare tessuti pesanti con tessuti leggeri. Ad esempio asciuga asciugamani con asciugamani e lenzuola con lenzuola.
  7.  

  8. Pulite regolarmente filtro e vaschetta. L’efficacia dell’apparecchio migliorerà in modo considerevole.
  9.  

  10. Pulite i sensori di umidità. L’asciugatura può lasciare residui anche sui sensori, che funzionando poco bene potrebbero indurre la macchina a pensare che il bucato sia asciutto. Il manuale d’uso vi offrirà consigli utili sulla pulizia dei sensori.
  11.  

  12. Utilizzate il ciclo automatico invece dell’asciugatura manuale con timer. Per la maggior parte delle asciugabiancheria, il ciclo automatico si basa su uno o più sensori di umidità per determinare quando il bucato è asciutto ed evitare un’asciugatura eccessiva.
  13.  

  14. Se rischiate di dimenticare di svuotare la vaschetta che raccoglie l’acqua di condensa dopo ogni utilizzo, allora scegliete un’asciugatrice dotata di tubo di scarico. (vedi anche come riutilizzare l’acqua di condensa dell’asciugatrice)
  15.  

  16. Un altro modo per risparmiare energia elettrica in bolletta è attivare una tariffa bioraria della luce. Sarà sufficiente utilizzare o programmare l’asciugatrice soltanto nelle fasce orarie agevolate (solitamente dopo le 19.00 e fino alle 08.00, oppure tutto il giorno durante i weekend e i festivi).
  17.  

  18. In commercio esistono modelli dotati di un programma a base di aria fredda, ideale per la biancheria e i capi poco usati. Consente di risparmiare energia perché evita il ciclo di asciugatura completo.

 
Le asciugatrici che consumano meno sono quelle con classe di efficienza energetica A++ o A+++. Se dovete acquistare un’asciugatrice che consuma poco quindi, scegliete i modelli moderni, con funzionalità e tecnologie che evitino inutili sprechi di energia. Per poter risparmiare anche sul prezzo d’acquisto, prestate attenzione alle promozioni: qui sotto vi riportiamo le asciugatrici A++ in offerta oggi.