ASCIUGATRICE SLIM: Migliori Prodotti 2020, Recensioni, Opinioni, Offerte

Asciugare il bucato non è affatto semplice, soprattutto nel periodo invernale freddo e umido, ecco perchè un’asciugatrice slim potrebbe rivelarsi una valida soluzione se non disponi di grande spazio o non vuoi stendere i panni in casa. Si tratta di dispositivi con profondità ridotta da 40 cm a 45 cm o 46 cm, più piccoli e più compatti dei modelli standard.
 

Qual è la Migliore Asciugatrice Slim del 2020? Classifica Top 5

 
Per aiutarvi nella scelta abbiamo selezionato di seguito alcuni modelli di asciugatrici slim a pompa di calore e a libera installazione che si contraddistinguono per le loro dimensioni compatte unite a funzionalità ed efficienza.
 

Asciugatrice Slim BEKO DRX722W

La Più Economica

 


Asciugatrice Slim CANDY CS4 H7A1DE-S

La Più Venduta


 

Asciugatrice Slim HOOVER DXW4H7A1TCEX-01

La Più Efficiente

Asciugatrice Slim SAMSUNG

La Più Tecnologica


 

Asciugatrice Slim 46 cm


 

Asciugatrice Slim 45 cm



Se stai cercando un’asciugatrice slim 45 cm questo modello Candy può fare per te. Si tratta di una lavasciuga, è considerato un ottimo prodotto sia nel lavaggio che nell’asciugatura, con un buon rapporto qualità prezzo. Dacci un’occhiata, oppure valuta questa asciugatrice 46 cm, sempre di marca Candy.
 

Asciugatrice Slim 40 cm


Se hai poco spazio ed hai l’esigenza di collocare una asciugatrice slim 40 cm di profondità, puoi valutare una asciugatrice slim 40 cm tra le più compatte del mercato, ossia la HOOVER WDXOA40464AHC-01. Non è solo un’asciugatrice, ma una lavasciuga: un ottimo compromesso se cerchi un elettrodomestico stretto che possa essere facilmente collocato in ambienti con poco spazio.

 

Lavatrice Asciugatrice Slim


La Indesit XWDE 861280X WKKK IT è una lavatrice asciugatrice slim pratica, sienziosa e molto facile da usare. È un’ ottima macchina per chi non ha troppo bucato e per chi dispone di poco spazio: le sue dimensioni compatte la rendono facilmente collocabile. 2 elettrodomestici in 1, è silenziosa ed elegante con una centrifuga molto silenziosa.

 

Asciugatrice Slim A+++


La Beko DRY833CI è un’asciugatrice slim A+++, un ottimo compromesso se cerchi un’asciugabiancheria compatta con una buona classe di efficienza energetica. È tra le più piccole della sua categoria, asciuga velocemente e offre bassi consumi energetici. Un prodotto da valutare sicuramente se stai cercando un elettrodomestico facile da sistemare e che non consumi molto.

 

Asciugatrice Slim Mediaworld


L’asciugatrice Slim Mediaworld è molto cercata dai consumatori; con classe energetica A++ e ben 8 kg di carico è una delle asciugatrici compatte, ma capienti, ideale per risolvere problemi di spazio.

 
 

Cos’è una Asciugatrice Slim e perchè acquistarla

 

La caratteristica principale che contraddistingue questo tipo di asciugatrici è la profondità ridotta rispetto ai modelli standard. Esatto, perché se una asciugatrice di dimensioni classiche è piuttosto ingombrante (per capirci paragonabile a quello di una lavatrice o di una lavasciuga), i modelli slim sono caratterizzati invece da una maggiore compattezza.

La profondità di 40 cm o 46 cm consente di installarla liberamente in ambienti piccoli, risultando perfetta per chi ha poco spazio in casa o per chi non ha la necessità di asciugare carichi pesanti e voluminosi. Questo tipo di elettrodomestico puó rivelarsi molto utile nei periodi invernali e piovosi. Non solo asciuga il bucato in modo veloce ed efficiente, ma rimuove anche tutte le pieghe che normalmente vengono create dalla centrifuga della lavatrice.

asciugatrice slim miele

Il minore ingombro offre una maggiore versatilità e quindi la possibilità di posizionare liberamente l’elettrodomestico in punti “difficili” della propria abitazione. Questo significa che non dovrete necessariamente dedicare un’intera stanza alla funzione di lavanderia, soprattutto se la tecnologia di funzionamento è rappresentato da una pompa di calore. Differente è il discorso per le asciugatrici a gas che, invece, hanno bisogno di ampi locali ben areati con predisposizione agli allacci del gas.
 
 
L’offerta sul mercato da parte dei vari brand è sempre più vasta (come Candy o Hoover) e ciò ha reso accessibile questi elettrodomestici a chiunque desideri avere dei capi lavati e asciugati senza spendere molto. Di conseguenza è facile domandarsi “come posso scegliere la migliore asciugatrice slim in rapporto alle mie necessità?”. In questa guida completa ti aiuteremo a scegliere il prodotto ideale per te.
 
 

Come Scegliere un’Asciugatrice Slim

Vediamo ora quali sono le caratteristiche e le funzioni da prendere in considerazione per scegliere la migliore asciugatrice slim per le proprie necessità.

Guarda il Video
 

Innanzitutto, bisogna sapere come funziona il sistema di riscaldamento adottato dall’elettrodomestico: i sistemi più diffusi sono quelli a pompa di calore e quelli a condensazione.

Un’asciugatrice slim a condensazione può utilizzare una resistenza elettrica o una pompa di calore per asciugare il bucato. Nel caso della pompa di calore, le prestazioni sono eccellenti ed i consumi più ridotti, anche se costano di più e richiedono più manutenzione di quelle a condensazione “semplice”. In commercio la maggior parte delle asciugatrici sono a condensazione con pompa di calore.

Il consiglio che possiamo dare è quello di investire qualcosa di più in fase di acquisto e di scegliere un’asciugatrice a pompa di calore.

asciugatrice slim
 

Ti consigliamo di leggere questa guida che ti aiuta a capire quale asciugatrice scegliere, a pompa di calore o a condensazione, e a schiarirti le idee sul funzionamento delle due tecnologie, mettendo a confronto vantaggi e svantaggi.
 
 
In una asciugatrice, com’è facile intuire, la fase più dispendiosa è quella dell’asciugatura. Il consumo energetico di questi elettrodomestici dipende dalla loro classe di efficienza energetica.

Per esempio, le asciugatrici con classi di efficienza energetica B e C hanno consumi che vanno dai 3 kWh ai 5 kWh per ciclo di asciugatura, mentre le asciugatrici di classe A hanno consumi decisamente inferiori ai 3 kWh per ciclo (tipicamente 1,5 kWh circa): quindi, un’asciugatrice in classe A usata 20-30 volte al mese può costare mediamente molto meno.

A titolo di esempio potete vedere la tabella sottostante che indica i consumi e i costi annui riferiti a un’asciugatrice dalla capacità di carico di 6 kg a condensazione con pompa di calore:

migliore asciugatrice slim
 
 
In ogni caso, tutte le informazioni in merito le troviamo sull’etichetta energetica, che per legge deve essere allegata ad ogni elettrodomestico, oppure sul sito del produttore a seconda del modello scelto. È consigliabile, prima di acquistare un’asciugatrice, controllare con attenzione i dati presenti sull’etichetta energetica. il consiglio per consumare meno energia elettrica è quello di scegliere un modello con classe di efficienza energetica A++ o A+++.

La scelta dell’asciugatrice deve tenere conto anche delle funzionalità offerte dall’elettrodomestico.
Una di queste che non deve assolutamente mancare è il timer, che permette di programmarne l’avvio e di regolare la temperatura di asciugatura in base alla tipologia di tessuti, e non ultimo l’autospegnimento, grazie al quale il dispositivo si spegne automaticamente non appena terminata l’operazione di asciugatura.
 
 
Nei modelli più avanzati è poi possibile trovare altre funzionalità utili come il display digitale per gestire le impostazioni, l’indicatore led che mostra quanti minuti mancano al termine dell’operazione, oppure la presenza di programmi specifici che possono essere settati in base al tipo di tessuti da asciugare e la comoda funzione per la pulizia automatica dei filtri.
 
 
Ritornando ai programmi, dobbiamo ricordare che, effettivamente, questi sono uno degli aspetti più importanti da considerare nel momento in cui si decide di acquistare un’asciugatrice slim.

Su diversi modelli di asciugatrice si trova una modalità di avvio ritardato, che consente di caricare la macchina e ritardare (tramite impostazione del timer) l’inizio del ciclo fino a quando il timer non raggiunge lo zero. Questo può essere un’ ottima soluzione se volete far funzionare la macchina durante la notte o a prima mattina, quando le tariffe dell’energia elettrica sono decisamente più basse e convenienti. Può anche essere un’ottima idea per avere vestiti più caldi, da indossare nelle fredde mattine d’inverno.
 
 
Un’altra caratteristica da considerare è l’apertura della porta. Vuoi che l’oblò si apra a destra o a sinistra? Quasi tutti i modelli ti permetteranno di scegliere. Se l’asciugatgrice sarà posizionata accanto alla lavatrice, ti consigliamo di sceglerne una che ha la cerniera sul lato opposto rispetto a quello della lavatrice. Così facendo, la porta non sarà si troverà in mezzo quando dovrai trasferire gli indumenti umidi dall’una all’altra.

asciugatrice piccola

Tra quelli più utili, che è possibile trovare sui migliori modelli, segnaliamo i seguenti
Cotone – Da utilizzare con capi in cotone di uso quotidiano.
Jeans – Ideale per asciugare in breve tempo dei capi in jeans.
Lana – Per asciugare la lana in modo delicato evitando l’infeltrimento dei capi.
Sintetici – Utilissimo per i tessuti sintetici.
Misto – Per asciugare capi in tessuti diversi.
Facile Stiro – Ideale per ridurre le pieghe che si formano con l’asciugatura e agevolare la stiratura dei capi.
Asciugatura delicata – Un programma adatto per asciugare i capi delicati con temperature non troppo alte.
Ciclo ammorbidente – Utilizza il vapore generato dall’asciugatura per ammorbidire i capi.

 
 

Quanto Misura una Asciugatrice Slim

Solitamente una asciugatrice slim misura circa 45 cm di larghezza, 60 cm di profondità e 85 cm di altezza, mentre la quantità di indumenti che può asciugare varia da un minimo di 3 kg ad un massimo di 7 kg. Questi modelli slim salvaspazio si differenziano perché hanno, appunto, una profondità ridotta che rende più facile la loro sistemazione. Le asciugatrici slim hanno dimensioni compatte, quindi sono l’elettrodomestico ideale per chi non dispone di una lavanderia o di un ambiente appositamente dedicato a questa funzione, ma necessita di un dispositivo utile, che agevola l’asciugatura del bucato.
 
 
Con misure ridotte sarà più facile decidere dove collocarla; in alternativa all’installazione a terra potete valutare una soluzione salvaspazio acquistando un apposito kit colonna asciugatrice lavatrice, per impilare i due elettrodomestici uno sopra l’altro.

Le dimensioni ridotte, tuttavia, incidono sulle prestazioni e sulla capacità di carico; il cestello, nelle asciugatrici slim top di gamma, può avere una capacità di carico uguale o maggiore ai 7 kg, quindi abbastanza capiente per soddisfare le esigenze di una famiglia numerosa.

 

La Capacità dell’Asciugatrice Giusta per Te

La capacità di carico di un’asciugatrice si riferisce sempre ai vestiti asciutti. Dovete sapere che la capacità del cestello dell’asciugatrice deve essere sempre maggiore della capacità della lavatrice che possedete. Questo perché la biancheria asciugandosi si espanderà e quindi necessita di più spazio rispetto a quando è bagnata.

asciugatrice stretta

  • CAPACITA’ ASCIUGATRICE STANDARD: da 207 a 255 litri (tra le più grandi) e può contenere fino a 16 asciugamani in spugna di dimensioni normali.
  • CAPACITA’ ASCIUGATRICE SLIM: da 96 a 113 litri dichiarati e può contenere fino a 6 asciugamani ingombranti.

 
Quindi, la capacità di carico dell’asciugatrice dipende dalle tue esigenze. Per una o due persone che usano lavare solo capi leggeri e senza coperte pesanti, basterebbe un modello compatto. Ma la maggior parte delle persone cercherà un’asciugatrice full-size che può asciugare indumenti più pesanti, per cui necessiterà di carichi più grandi e capienti, e dato che la dimensione del carico dipende direttamente dalla dimensione della lavatrice, ti consigliamo di prendere in considerazione questo valore. Basta tenere a mente una semplice regola: la capacità dell’asciugatrice dovrebbe essere maggiore, circa il doppio, della capacità della lavatrice.
 
 

Quanto Dura un Ciclo di Asciugatura

Quanto tempo ci vuole per asciugare un bucato con l’asciugatrice? Un ciclo di asciugatura standard dura mediamente 90-100 minuti. Il tempo di asciugatura si regola automaticamente in base al carico e al livello di umidità. Per il carico massimo, la durata è di circa 2 ore, mentre scende in modo proporzionale se il peso degli indumenti è minore o se sono poco umidi. Alcuni modelli di asciugatrici sono dotate di sensori di umidità in grado di rilevare la quantità di umidità residua del bucato e di variare, di conseguenza, il tempo di asciugatura.

 
 

Quanto Pesa una Asciugatrice Slim

Una asciugatrice slim pesa dai 41 kg a 48 kg. Conoscere il peso è importante se si deve impilare asciugatrice sopra lavatrice a colonna, una disposizione scelta in mancanza di spazio.


 
 

Recensioni Migliori Asciugatrici Slim

Andiamo ora a vedere quali sono le migliori asciugatrici slim disponibili sul mercato.
 

CANDY Grandò Vita
Asciugatrice Slim Candy

L’asciugatrice slim a pompa di calore della Candy è di dimensioni ridotte, misura solo 60 x 46 cm, ed è molto facile da usare. È perfetta per essere sistemata anche negli spazi più piccoli. Una particolarità di questa macchina è lo sportello, che rispetto alla maggioranza delle asciugatrici disponibili sul mercato, è posizionato più in alto, in modo da facilitare assolutamente le operazioni di carico e scarico dei capi.

Il cestello offre un carico di 7 Kg, adatto quindi anche ad una famiglia numerosa, mentre il design interno è studiato in modo specifico per mantenere i capi d’abbigliamento morbidi e privi di pieghe, facilitandone la stiratura. Un contenitore rimovibile consente di raccogliere l’acqua derivante dall’asciugatura dai capi.

La comodissima funzione di partenza ritardata consente di programmare l’avvio dell’asciugatrice fino a 24 ore dopo, l’asciugatrice può inoltre essere programmata e controllata tramite smartphone, utilizzando l’applicazione dedicata.

Si tratta di un elettrodomestico di fascia piuttosto elevata, in grado però di offrire prestazioni al top.

In sintesi:
Facilità di Utilizzo

82%

Consumi Energetici
80%

Efficacia di Asciugatura
81%


le asciugatrici della linea Slim offrono una capacità di carico fino a 7,0 Kg ed una profondità di appena 46 cm (più strette di 12-15 cm rispetto alle asciugatrici standard). Oltre alla profondità ridotta, le asciugatrici Slim by Candy si possono impilare comodamente a colonna su lavatrici slim di profondità fino a 40 cm. Insomma, questi dispositivi sono il top salva spazio. Le funzioni smart di comunicazione tramite l’app gratuita Candy Simply-fi per iOs e Android la rendono la più scelta dai consumatori.


Asciugatrice Slim BEKO DRX722W
Asciugatrice Slim BEKO
Questa asciugatrice offre il miglior rapporto tra qualità e prezzo. I comandi sono facili da usare, mentre la vaschetta di raccoltadell’acqua permette di collocarla anche in punti della casa senza l’obbligo di avere il tubo di scarico. La classe energetica A++ ed il motore inverter ottimizzano l’impiego di energia e consentono di risparmiare sulla bolletta elettrica.

Facilità di Utilizzo:

82%

Consumi Energetici:
85%

Efficacia di Asciugatura:
87%


Hoover Slim Next
Asciugatrice Slim Hoover
Caratteristica cardine di Hoover Slim Next è infatti l’ingombro ridotto, che si esplicita in soli 46 cm di profondità, perfetti per sistemare l’asciugatrice in ambienti ristretti. E’ molto delicata sui capi: offre, infatti, una tecnologia ed innovazione tali da garantire trattamenti ottimali per i vostri indumenti grazie all’azione antipiega del cestello da 7 kg di carico. Avrete vestiti perfettamente asciutti ed igienizzati.

Facilità di Utilizzo:

85%

Consumi Energetici:
83%

Efficacia di Asciugatura:
87%

 
 

Inoltre, il design compatto ed elegante la rende perfetta da collocare in qualsiasi ambiente, adatta quindi anche per chi ha poco spazio in casa e non ha la possibilità di nasconderla. I suoi 15 programmi preimpostati consentono di utilizzarla per capi di ogni tipo, compresi i più delicati, ed è facilissima da usare, anche da chi non ha molta dimestichezza con l’uso di questo tipo di elettrodomestici.

Per chi è amante della tecnologia, questa asciugatrice è anche smart wifi e, grazie ad un’applicazione dedicata consente di programmare e controllare l’asciugatrice dallo smartphone. Il design particolare dell’asciugatrice prevede anche uno sportello che, grazie alla sua particolare conformazione brevettata, è in grado di raccogliere l’acqua rimossa dai tessuti.

Il cestello, invece, è appositamente progettato per consentire l’asciugatura dei capi con la massima delicatezza e cura, senza danneggiarli. L’aria si diffonde uniformemente all’interno ne pieno rispetto dei tessuti, evitando così la formazione di pieghe, mantenendoli morbidi e facilitando le successive operazioni di stiratura.

Risulta essere l’apparecchio ideale per effettuare l’asciugatura di ogni tipo di indumento con la massima sicurezza, la certificazione Woolmark permette inoltre di trattare anche i capi in lana pregiata senza che si restringano o subiscano alterazioni.

Asciugatrici Slim più Vendute sui Negozi Online

Per concludere ecco una lista delle asciugatrici slim più vendute online attualmente.

Conclusioni

Se hai proprio necessità di un elettrodomestico per asciugare il tuo bucato, una asciugatrice slim è la scelta migliore. Puoi risparmiare parecchie cose, spazio e denaro, avendo comunque la possibilità di usufruire delle funzioni base di qualsiasi modello standard, ma sicuramente con meno fastidi. Le asciugatrici slim sono, inoltre, la migliore scelta per chi abita in appartamenti e case di piccole dimensioni, senza ambienti esterni come un giardino o grandi balconi, o per chi abita in zone molto umide o piovose per cui deve necessariamente ricorrere ad una macchina per asciugare i capi.

È anche la scelta migliore per chi è single, con poco tempo e voglia di stendere i panni. Anzi, è proprio questa categoria di persone che ricorre spesso all’acuisto del prodotto. Ma questo non esclude che l’asciugatrice slim possa essere complementare all’asciugatura sullo stendino, portando benefici anche ad una famiglia numerosa.
 
Speriamo che tu abbia trovato in questa pagina tutte le informazioni utili su questa tipologia di asciugatrici. Nel caso tu voglia altre informazioni a riguardo, ti suggeriamo di leggere le nostre altre guide.

 

Riferimenti
1- Wikipedia – Asciugatrice
2- Candy Asciugatrice

Aggiornato il